I PROGETTI

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

CLASSE AMICA FAI. Referenti: proff. V. Sicialino -  M. Viscardi

Il progetto si pone l’obiettivo di consolidare e approfondire le conoscenze relative al patrimonio artistico e ambientale del territorio, consolidare e approfondire la storia greco-romana, la storia della letteratura latina e/o greca, la storia dell’arte con riferimento al monumento che viene affidato alla classe degli apprendisti ciceroni, consolidare le capacità espressive in italiano e in inglese. Finalità principale del progetto è educare e sensibilizzare i giovani alla conoscenza, al rispetto, alla valorizzazione dell’arte e della natura del nostro Paese. Gli alunni, dopo incontri a scuola con I formatori del FAI e sopralluoghi guidati sui siti prescelti, svolgono il ruolo di “apprendisti Ciceroni”, facendo da guida ai visitatori nei siti e nei monumenti presenti sul territorio nel corso delle Giornate del Patrimonio organizzate dal FAI; sono previste anche visite in lingua straniera.

 

PROFILI FILOSOFICI…NOI CON L’IISF Referente: prof. L. Saddi

Il progetto intende promuovere un insegnamento-apprendimento della filosofia incentrato sull’ascolto attivo, sul confronto e il dibattito. Si vuole cioè stimolare i ragazzi del V anno a discutere di filosofia al di fuori dell’orizzonte curricolare scolastico, proponendogli lezioni di profilo universitario, impegnandoli ad una riflessione personale e a una partecipazione diretta, in dibattiti aperti a alunni di altri licei, tra l’altro in una cornice storica straordinaria, quella del Palazzo Serra di Cassano, sede di convegni, seminari, scambi culturali di livello internazionale. L’occasione ci viene offerta dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli e dal suo Segretario Generale, prof.re Antonio Gargano, che da anni si fa promotore di iniziative rivolte agli studenti del Liceo, come cicli di seminari e lezioni pensati in vista della preparazione agli Esami di Stato. Con la partecipazione agli stessi i ragazzi saranno tenuti ad approfondire autori e tematiche della filosofia di Otto e Novecento, dovranno misurarsi con posizioni e interpretazioni aperte, farsi portavoce loro stessi di istanze e problematizzazioni da sottoporre a docenti e uditorio, dando un contributo fattivo al dibattito che conclude ogni lezione. Gli incontri si svolgeranno in orario extracurricolare (si prevedono 7-8 appuntamenti nell’arco dell’anno) presso l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici a Palazzo Serra di Cassano a Napoli, che i ragazzi raggiungeranno con mezzi propri. Al temine delle lezioni tenute dal prof.re Antonio Gargano, Segretario Generale dell’IISF e docente al Suor Orsola Benincasa, i ragazzi che già potranno confrontarsi nel dibattito e diventare protagonisti e non solo passivi fruitori di nozioni (il dibattito non è aperto ai docenti), potranno scegliere di approfondire i nodi problematici emersi dal dibattito che più li hanno interessati e fornirne ognuno una diversa presentazione, che sarà valutata in merito alla comprensione filosofica dell’argomento, alla chiarezza espositiva, alla coerenza argomentativa, alla originalità concettuale. I lavori più chiari ed efficaci saranno pubblicati sul sito della scuola o su un blog appositamente creato. Per la partecipazione al ciclo delle lezioni sarà attribuito un credito formativo.

 

CORSO PER CONSEGUIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE EIPASS Referenti: proff. M. Del Grosso - A. Citarella

Il corso di 50 ore, tenuto in collaborazione col Polo ICT - information and communication technology è rivolto a 16 alunni frequentanti le classi quarte degli Istituti (componenti del Polo) “Sannino”, “Medi”, “Pitagora” e “Cavalcanti”. L'intervento è finalizzato all'acquisizione delle competenze di base nell'ambito delle ICT. L'acquisizione della competenza digitale è una delle competenze chiave per l'apprendimento permanente individuate nella Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006 per la realizzazione e lo sviluppo personali, la cittadinanza attiva, l'inclusione sociale e l'occupazione. L’alfabetizzazione informatica non è un obiettivo ma un metodo: la tecnologia, infatti, evolve e crea forme sempre nuove di divario (pensiamo al web 2.0 o all’uso dei device mobili). L’alfabetizzazione informatica è il presupposto per la creazione di una reale cultura digitale che permetta a tutti di conoscere gli strumenti disponibili e comunemente utilizzati, le potenzialità di internet e i rischi connessi per la propria identità e la sicurezza; e che faccia comprendere il valore della rete come luogo di possibilità, opportunità di sviluppo personale e professionale. In questo senso, cultura digitale vuol dire conoscenza delle condizioni di utilizzo degli strumenti web 2.0, per utilizzarne tutte le potenzialità e prevenendone i possibili rischi o danni. Il corso ha come obbiettivo il rilascio della certificazione EIPASS attestante il livello essenziale di competenze informatiche e web del suo titolare, aggiornate alle funzionalità introdotte dal web 2.0 (il progetto di certificazione EIPASS è un programma riconosciuto dal Ministero della Pubblica Istruzione).

 

REALIZZO IL MIO BENESSRE: SPORTELLO DI ASCOLTO Referente: prof. M. D'Isanto

Lo Sportello di Ascolto nasce da una precisa consapevolezza maturata nel tempo: le situazioni di “malessere” a scuola non vanno solo percepite ma “agite” e affrontate, possibilmente con l’aiuto di un esperto con strategie mirate. Tale servizio, il cui fine prioritario è la tutela del benessere e in particolare della salute degli studenti, nasce per dare loro un ulteriore spazio e opportunità di dialogo e per consentire un clima di sempre maggior equilibrio con se stessi e con la vita scolastica. Due psicologhe ed una assistente sociale qualificate incontreranno gli studenti che avranno manifestato diverse forme di malessere psicologico o di difficoltà di interazione nelle dinamiche scolastiche; le operatrici saranno a disposizione due volte a settimana per tre ore, dalle 9.00 alle 12.00. Anche se la priorità del progetto è il benessere psicologico e sociale degli alunni, lo sportello è aperto anche a docenti, genitori e personale della scuola. Si potranno prevedere anche degli interventi mirati di gestione delle dinamiche di gruppo laddove in alcune classi si manifestino conflittualità o altre forme di malessere. La prenotazione per lo sportello sarà possibile nel modo seguente: - In modo del tutto autonomo e personale, utilizzando una cassetta della posta sita nell’androne della scuola in cui inserire un foglietto recante il proprio nome, cognome, classe e nome della psicologa che si desidera incontrare . - Contattando personalmente le psicologhe al termine delle sedute e cioè dalle ore 12.30 in poi. - Contattando la referente del progetto Prof. D’Isanto Michela.

 

 COMUNICARE CON LA MUSICA Referente: prof. F. Santorelli

Il progetto è destinato ad alunni diversamente abili, borderline e/o affetti da sindrome autistica. I ragazzi saranno guidati da un musicoterapista all'ascolto e alla produzione della musica. Le attività avranno una durata di 32 ore e saranno concentrate tra gennaio e marzo. Gli incontri si svolgeranno in orario curriculare, avranno cadenza settimanale e dureranno ognuno quattro ore.

 

CONTINUITÀ VERTICALE CON SS.MM.: ORIENTARE ALUNNI E GENITORI Referenti: prof.ssa M. Trombaccia; docenti della Commissione Orientamento

La Commissione opera a scuola e in sopralluoghi in orario curriculare ed extracurriciulare nelle scuole secondarie di primo grado presenti sul territorio, con le seguenti finalità: - Rendere visibile sul territorio l'I.S.S PITAGORA ed illustrare il Piano dell'Offerta Formativa; - Registrare i bisogni formativi ed educativi dell'utenza scolastica - Promuovere l'esigenza di una corresponsabilità formativa tra scuola e famiglia; - Permettere, attraverso l'organizzazione di Open Day dell'Istituto, la conoscenza diretta della scuola e dei docenti; - Supportare gli alunni nella delicata scelta del loro percorso formativo, indicazndo le caratteristiche specifiche dei vari indirizzi di studi attivi nella scuola. 

 

SPERIMENTIAMOCI ...ANCORA Referente: prof.ssa  M.  Trombaccia

Nel corso degli Open Day del “Pitagora” gli alunni delle classi terze delle scuole primarie di primo grado hanno la possibilità di seguire lezioni laboratoriali sulle materie di indirizzo dei vari percorsi di studio attivi nel nostro Istituto, in modo da effettuare una scelta quanto più possibile meditata e consapevole del loro futuro percorso scolastico e sperimentare in modo diretto le metodologie didattiche adottate dai nostri docenti: • Informatica • Greco • Latino Istituto Superiore Statale “Pitagora” – Pozzuoli (NA) P.O.F. 2015/2016 Pag 104 di 108 • Fisica • Chimica • Biologia • Elettronica • Psicologia.

 

LA PAGINA CHE NON C’ERA Referente: prof.ssa B. Basso 

Il concorso, aperto a tutte scuole del territorio nazionale, nasce con l’intento di proporre agli alunni della scuola superiore nuovi esercizi che riescano ad avvicinarli al mondo della lettura e della scrittura à contrainte, per abituarli da un lato a una scrittura regolamentata da consegne precise (simile a quella delle prove previste per l’Esame di Stato) e stimolare dall’altro la creatività degli studenti. L’esperimento è inoltre finalizzato ad avere una ricaduta pratica sulla didattica dell’italiano; sarà, infatti, accompagnato da una riflessione teorica e da un dibattito sulle diverse possibilità di educazione linguistica allo scopo di elaborare nuove metodologie di insegnamento. Il concorso prevede che gli studenti leggano i romanzi di autori contemporanei, scelgano il “libro preferito” e aggiungano una pagina al testo in un punto qualsiasi, imitando lo stile dello scrittore. Fondamento metodologico di questo tipo di consegna è la convinzione che gli studenti siano in grado di elaborare efficaci tecniche di scrittura a partire dall’esperienza empirica della lettura, piuttosto che applicando regole desunte da uno studio teorico e manualistico. Nel corso dello svolgimento del progetto I ragazzi incontrano gli autori dei libri letti, e dialogano con loro; poi devono aggiungere un apgina in più in un punto qualsisi del testo, imitandone lo stile e ripsettandone la coerenza narrativa. Le cinque pagine migliori per ciascun libro, selezionate d auna giuria di docenti di materie letterarie, sono inviate ai rispettivi autori, che scelgono la pagina vincitrice. In palio ci sono libri, stage, ingressi a cinema e teatro etc.

 

PREPARAZIONE CAMBRIDGE A2 Referenti: proff. V. Paumgardhen, R. Procope

L'Istituto "Pitagora" è sede riconosciuta per lo svolgimento degli esami Cambridge. Gli alunni saranno divisi in gruppi di massimo 25 unità, ed ogni gruppo svolgerà 50 ore extracurriculari di attività didattica al fine di conseguire la certificazione di lingua inglese di livello A2. Gli incontri avranno cadenza settimanale e una durata di tre ore ciascuno. Si proporrà l'esplorazione dei siti web del Cambridge Institut preposti alla preparazione alle certificazioni con risorse e materiali online. Verranno svolte esercitazioni e simulazioni d'esame sulla base delle prove ufficiali degli scorsi anni, tratte dal testo del Cambridge Key 6.

 

BIOLOGIA MOLECOLARE E CELLULARE Referenti: prof.ssa P. Cannada Bartoli

Gli alunni saranno divisi in gruppi di 10; ogni gruppo svolgerà 12 ore di attività nel laboratorio di Scienze dell'Istituto. Il monte ore sarà ripartito in sei moduli, nel corso dei quali si tratteranno i seguenti argomenti: metodologie, rischi e caratteristiche dell’attività di laboratorio; la chimica; la cellula; cellule in mitosi; osservazione della cellula della mucosa boccale ed estrazione del DNA; elettroforesi del DNA.

 

MOVIES AT SCHOOL Referente: prof.ssa  P. Amideo

I film, in lingua inglese, saranno proiettati con cadenza settimanale lungo l'arco dell'anno scolastico. Si prevedono due programmazioni differenziate, rispettivamente per il primo biennio e gli ultimi tre anni. All’inizio di ogni incontro verrà distribuita una scheda didattica informativa. Si stimolerà il dibattito attraverso tecniche come il brain storming o riflessioni indotte in modo da porre l’alunno al centro di un ambiente di apprendimento non formale e rilassato, condizione che favorisce la comunicazione e valorizza la produzione linguistica.

 

NAVIGARE SULLE ONDE ELETTROMAGNETICHE Referenti: prof. R. Rivelli, prof. G. Liguori

Il progetto è una simulazione di attività di alternanza scuola-lavoro e ha lo scopo di offrire nel corso del processo di insegnamento/apprendimento nuove opportunità formative. In relazione alle molteplici difficoltà manifestate da alcuni alunni nell’applicare nella pratica le conoscenza teoriche apprese sui banchi, si dà la possibilità di testare sul campo i moderni impianti di trasmissione e ricezione elettromagnetica con la guida di un esperto esterno. Saranno mostrate durante il corso strumenti di telecomunicazione di ultima generazione, non presenti nei laboratori dell’Istituto. Inoltre si realizzeranno impianti Antenna Satellitari e digitale terrestri realmente funzionanti.

 

UN COMPUTER PER LA SCUOLA Referenti: prof. G. Liguori, prof. E. Ursomanno

Le attività, rivolte ad allievi diversamente abili, prevedono dei tutor scelti fra i ragazzi con maggiore esperienza. Le lezioni saranno interattive, con utilizzo di videoproiettore e/o LIM. Le esercitazioni laboratoriali, svolte per gruppi, consisteranno nell’assemblaggio ed installazione di software. Lo svolgimento del corso sarà preceduto dalla proiezione del film La forza di un sogno, sulla vita di Adriano Olivetti. Al termine del progetto i ragazzi assembleranno 4 computer funzionanti e completi degli accessori necessari al loro funzionamento. Si valuteranno l’efficacia dei ragazzi tutor e le abilità acquisite dal gruppo.

 

PROGETTO QUALITA' Referenti: prof. R. Bizzarro

Il progetto mira a potenziare le attitudini alla collaborazione sinergica, pur nella specificità dei ruoli, tra professionalità e ambiti operativi diversi per promuovere il miglioramento del processo di apprendimento/insegnamento; a definire e realizzare modelli e strumenti di comunicazione inerenti gli ambiti della ricerca, atti a perseguire il miglioramento del processo di apprendimento/insegnamento; a realizzare una rete di esperienze di cooperazione tra scuole per favorire il confronto e la condivisione delle buone pratiche.

 

IMPRESA PITAGORA Referenti:

 Date le difficoltà manifestate da alcuni alunni nell’affrontare l’impegno scolastico e la partecipazione alle lezioni, i docenti di sostegno hanno previsto la possibilità di diminuire il carico di lavoro in classe alternando le ore di didattica con ore di attività “funzionale” nell’ambito dell’Istituto. Agli alunni verranno affidati semplici compiti che permettano loro di sentirsi sentirsi “funzionali” alla vita scolastica, di frequentare la scuola con maggiore interesse e di avvicinarsi al mondo del lavoro. Il tirocinio attivo prevederà alcune attività programmate da svolgere: front office; utilizzo di strumentazione da lavoro come stampante, fotocopiatrice, fax; consegna di fotocopie, distribuzione di circolari ai piani. Le attività avranno luogo due volte a settimana, dalle 10.00 alle 12.00 nel corso dell’anno scolastico. Gli alunni individuati impareranno ad osservare la postazione di lavoro, gli utenti e il personale, ad orientarsi nelle varie attività, per poi passare all’esecuzione dei compiti assegnati.

 

CINEFORUM Referente: prof.ssa D. Pizzirani

 Le proiezioni - al cinema "Sofia" di Pozzuoli - verranno introdotte da un intervento dell’insegnante che spiegherà sinteticamente ai ragazzi le finalità del progetto, i temi trattati dal film in visione e le motivazioni della scelta. 

 

 


Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti